Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha pronunciato oggi a Strasburgo, dinanzi ai membri del Parlamento europeo, il discorso sullo stato dell'Unione 2017, presentando le priorità per l'anno prossimo e delineando la sua personale visione di come potrebbe evolvere l'Unione europea fino al 2025. "L'Europa ha di nuovo i venti a favore. Se non ne approfittiamo però - ha dichiarato Juncker- non andremo da nessuna parte. (...) Dobbiamo fissare la rotta per il futuro. Come ha scritto Mark Twain, tra qualche anno non saremo delusi delle cose che abbiamo fatto ma da quelle che non abbiamo fatto. Il momento è propizio per costruire un'Europa più unita, più forte e più democratica per il 2025."
Le dieci priorità dell'azione europea da lui individuate e illustrate riguardano: occupazione, crescita e investimenti; mercato unico digitale; unione dell'energia e clima; mercato interno; un'Unione economica e monetaria più profonda e più equa; una politica commerciale equilibrata e innovativa per gestire la globalizzazione; la giustizia e i diritti fondamentali; le migrazioni; un ruolo più incisivo a livello mondiale; il cambiamento democratico. All'Italia Junker ha riservato una menzione speciale sul tema della migrazione dicendo che "L'Europa è e deve rimanere il continente della solidarietà dove possono trovare rifugio coloro che fuggono le persecuzioni. Abbiamo frontiere comuni ma gli Stati membri che si trovano geograficamente in prima linea non possono essere lasciati soli a proteggerle. Le frontiere comuni e la protezione comune devono andare di pari passo. Non posso parlare di migrazione senza rendere un omaggio sentito all'Italia per il suo nobile e indefesso operato. (...) L'Italia sta salvando l'onore dell'Europa nel Mediterraneo."
 

Contesto

Ogni anno a settembre il Presidente della Commissione europea pronuncia dinanzi al Parlamento europeo il discorso sullo stato dell'Unione, in cui fa il punto della situazione per l'anno appena trascorso e presenta le priorità per l'anno successivo. Il Presidente illustra anche in che modo la Commissione intende rispondere alle sfide più pressanti con cui è confrontata l'Unione europea. Al discorso fa seguito un dibattito in sessione plenaria. È così che prende il via il dialogo con il Parlamento europeo e il Consiglio in preparazione del programma di lavoro della Commissione per l'anno successivo.

per ulteriori informazioni

https://ec.europa.eu/commission/state-union-2017_it

https://ec.europa.eu/italy/news/20170913_discorso_juncker_stato_dell_unione_it

 

 

 


 

Archivio

Ha riscosso notevole interesse di pubblico l’evento l’Unione fa la tua forza, sul Piano europeo per gli investimenti organizzato dalla Commissione Europea tramite Europe Direct Terni. Una platea di circa 150 partecipanti che si è...
Il Centro Europe Direct organizza mercoledì 15 novembre a Terni l'iniziativa L'Unione fa la tua forza, una giornata dedicata al piano europeo per gli investimenti, ai fondi europei, alla tutela dei brevetti e alla nuova disciplina delle...
Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, ha pronunciato oggi a Strasburgo, dinanzi ai membri del Parlamento europeo, il discorso sullo stato dell'Unione 2017, presentando le priorità per l'anno prossimo e delineando la...
I dialoghi con i cittadini fanno tappa a Norcia il 4 settembre. Ricostruzione delle regioni terremotate, corpo europeo di solidarietà e iniziative UE per i giovani saranno al centro del dibattito tra la cittadinanza e i rappresentanti delle...
Un lavoro o un tirocinio per 6000 giovani è l'obiettivo del Corpo europeo di solidarietà che la Commissione europea sostiene attraverso due progetti guidati dal servizio pubblico per l'impiego italiano, l'Agenzia Nazionale per...
Mercoledì 21 giugno, in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, si svolge al caffè letterario della biblioteca comunale di Terni un incontro aperto sulle “Linee Guida per la buona accoglienza" di Arci Nazionale per...
Il centro Europe Direct del Comune di Terni, a seguito della partecipazione ad una call, è stato selezionato dalla Commissione Europea, insieme ad altri sei in tutta Italia, per la progettazione e organizzazione di un evento sul piano di...
L'Unione europea ha disposto che il contributo alla ricostruzione post-calamità naturali che aveva visitato Norcia e le altre zone colpite dal sisma in Centro Italia, sarà del 95 %. La commissaria Ue alla politica regionale Corina Cretu...
Fa tappa a Terni, il 26 maggio, l'infoday sui programmi europei  "Europa per i Cittadini" ed il sottoprogramma "Europa Creativa". Il programma Europa per i cittadini co-finanzia progetti transnazionali connotati da una forte...
L'Europa in festa anche a Terni grazie alla rete dei centri Europe Direct, filo diretto tra il territorio, i cittadini e la Commissione. Quasi un mese di iniziative che quest'anno si concentrano sul tema della costruzione di una solida identit...
“Europe in my region" è il titolo dell'iniziativa che si svolge ogni anno nel mese di maggio in tutta Europa: si tratta di una campagna della Commissione Europea che prevede una giornata a “porte aperte” per promuovere i...
Il Movimento Federalista Europeo non si definisce un partito, né un semplice gruppo di pressione. S’ispira al pensiero di Altiero Spinelli ed al Manifesto di Ventotene. Ha un obiettivo semplice e difficilissimo al tempo stesso: unire le...
Per un giorno “Norcia è la sede del parlamento europeo”. Lo ha detto con enfasi, Antonio Tajani, presidente dell'europarlamento intervenendo alla conferenza stampa con i giornalisti subito dopo la riunione con i vertici dell'...
Il centro Europe Direct del Comune di Terni, a seguito della partecipazione ad una call, è stato selezionato dalla Commissione Europea, insieme ad altri sei in tutta Italia, per la progettazione e organizzazione di un evento sul FEIS (Fondo...
Norcia ospita domani, venerdì 24 marzo, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani per una riunione simbolica della conferenza dei presidenti del Parlamento europeo con l'obiettivo di marcare la vicinanza alle zone colpite dal...
Il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma cade in un momento particolare e complesso del processo di unificazione europeo.  Per questo, come momento simbolico in cui iniziare a porre la questione di un solido progetto di rilancio...
E’ stato presentato al Parlamento europeo dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker il Libro bianco dell’Ue che esamina il modo in cui l'Europa cambierà nel prossimo decennio (dall'impatto delle nuove...
L'opera, frutto del contributo di cittadini e studenti, è visibile in biblioteca Un successo la giornata internazionale della lingua madre del 21 febbraio abbinata alla rassegna letteraria Il volto d’Europa promossa dal centro Europe...
“La speranza e il desiderio di ricostruire la basilica di San Benedetto possono dare un'ispirazione e una spinta per ricostruire non solo la basilica, ma l'Europa stessa”. A dirlo è padre Benedetto Nivakoff, priore...
“L'Europa non è quella della burocrazia di Bruxelles, l'Europa non è un castello con il ponte levatoio alzato, ma un'istituzione fatta di cittadini, di comunità, di tante realtà. L’Europa è qui...